Mercoledì, 17 Dicembre 2014 16:20
I giovani meno "choosy", ma 47.000 posti scoperti

I giovani meno "choosy", ma 47.000 posti scoperti

La crisi rende sempre meno <<choosy>>, meno schizzinosi per usare un termine portato alla ribalta dall'ex ministro Fornero, ma sono ancora 47.000 i posti di lavoro difficili da reperire per le imprese che vogliono assumere. E' quanto emerge da un'indagine di Unioncamere, che spiega come tale fenomeno riguardi 13 ogni 100 assunzioni tra quelle programmate. 

 

TRA I DIPLOMATI, DIFFICILE LA RICERCA DI DISEGNATORI TECNICI

 

 

Questo sito fa uso di cookie. Continuando a navigare ne accetterai l'utilizzo.